Città

Città di La Valletta

La Valletta è la piccola capitale dello Stato insulare di Malta, una città fortificata fondata dai Cavalieri di San Giovanni, un ordine religioso cattolico. Qui si trovano numerose fortezze, templi megalitici ed imponenti Chiese. Una delle aree più concentrate di elementi ad interessi storici in tutto il mondo, così venne descritta La Valletta  quando l’Unesco le assegnò il titolo di patrimonio mondiale dell’Umanità. 

Grazie alla forte richiesta turistica Malta è visitata da migliaia di persone che si recano nell’isola in aereo e con i traghetti. Malta è anche meta di moltissime crociere nel Mediterraneo con scali che variano dalle 6 alle 8 ore. L’aeroporto internazionale di Malta (MLA) situato a Luqa, è collegato con voli di linea, voli charter e voli low cost con i seguenti aeroporti italiani: Bari, Bologna, Catania, Lamezia Terme, Perugia, Pescara, Venezia, Napoli, Trieste, Milano, Roma, Trapani, Brindisi, Palermo, Cagliari e Verona. L’aeroporto dista da La Valletta circa 8 Km.

Porto di La Valletta

La Valletta - porto -DreseGo

Porto Grande è un porto naturale dell’isola di Malta. Esso fu utilizzato fin dai tempi dei Fenici. È stato grandemente migliorato con ampie darsene e banchine, ed è stato massicciamente fortificato. La nave da crociera offre una fantastica vista ai croceristi nell’entrare nel porto, con le fortezze che dominano i due lati dell’ingresso. Entrando nel  Grand Harbour, sulla destra si erge subito maestosa la capitale, con i suoi edifici più importanti e suggestivi come il Forte di S. Elmo, la Sacra Infermeria e i molti edifici storici che si specchiano sull’acqua facendo da contraltare alle famose Tre Città che si ergono sulla sponda opposta: Senglea, Vittoriosa con la sua spettacolare Marina e suoi prestigiosi ormeggi per gli yacht e Cospicua.

La città è facilmente visitabile a piedi. Infatti all’uscita del porto, andando verso dx, a circa 500 mt si trova l’ascensore che porterà il crocierista ai Giardini Barrakka. Con questo ascensore si evitano scale e salite. Il biglietto permette di salire e scendere tutte le volte che si desidera al costo di € 1,00.

Barrakka gardens di La Valletta

Barrakka gardens di La Valletta

Dai giardini Barrakka si gode di una vista veramente suggestiva su tutta la Gran Harbour, con le Tre Città sullo sfondo. Da visitarli e, possibilmente, di assistere alla Saluting Battery, l’antica cerimonia dove si sparano colpi di cannone a salve e si può assistere due volte al giorno, alle 12:00 e alle 16:00. Dopo aver visitato i giardini si raggiunge la piazza principale dove si può ammirare l’Auberge de Castille (Albergo di Castiglia).

giardini Barrakka - La Valletta - DreseGo

Auberge de Castille di La Valletta

Auberge de Castille di La Valletta

L’Auberge de Castille, edificio in stile barocco, costruito nel XVI secolo per ospitare i Cavalieri. Ristrutturato sotto il Gran Maestro di Pinto, oggi ospita gli uffici del Primo Ministro di Malta. E’ davvero una bellissima residenza, una delle più belle opere architettoniche di Malta, che tuttavia non è visitabile. I due cannoni simboleggiano la difesa del palazzo.

Grandmaster’s palace di La Valletta

Nella piazza San George, adiacente al Caffè Cordina, ammiriamo il Grandmaster’s Palace (Palazzo del Gran Maestro), che per secoli ha ospitato il Gran Maestro dei Cavalieri di San Giovanni, mentre oggi è sede della Camera dei Rappresentanti e l’ufficio del Presidente della Repubblica.

All’interno del palazzo da visitare la Sala del Consiglio, dove si possono ammirare preziosi arazzi Gobelins. Le altre stanze del palazzo sono arredate con oggetti d’arte, stemmi antichi e armature. Altre stupende sale sono: la stanza che nel passato era la Sala del Supremo Consiglio dei Cavalieri e la Sala degli Ambasciatori dove sono esposti i ritratti di Gran Maestri e regnanti europei. Nel seminterrato da visitare l’Armeria, tra i suoi principali tesori c’è l’armatura originale del Gran Maestro Jean de la Valette, fondatore di La Valletta. Il biglietto d’ingresso è: Adulti (18-59 anni) € 10,00; Ragazzi (12-17 anni) e over 60 € 7.00; Bambini dai 5 agli 11 anni € 5,00.

Inoltre nella stessa piazza è stata costruita la National Library di Malta.

La Valletta - National librery
National library

Concattedrale di San Giovanni – La Valletta

La Valletta - La concattedrale di San Giovanni

La concattedrale di San Giovanni ha un interno semplicemente spettacolare. Di stile barocco con decorazioni ispirate alle più belle chiese del Vaticano. Fu costruita grazie al Gran Maestro Jean de la Cassière come chiesa conventuale dei Cavalieri di Malta, è dedicata a San Giovanni Battista, patrono dell’Ordine. I Gran Maestri e diversi cavalieri si adoperarono per arricchire la chiesa con le migliori opere d’arte. Il Museo della Concattedrale è adiacente alla chiesa e contiene opere d’arte molto importanti, tra cui alcuni arazzi di Rubens. Da ammirare il pavimento in marmo costituito da circa 400 tombe dei Cavalieri appartenenti all’Ordine. Le lapidi sono riccamente decorate con gli stemmi dei Cavalieri, mentre i resti dei Gran Maestri sono invece contenuti in una cripta, tra questi Jean de la Valette e Alof de Wignacourt. Costo ingresso: Adulti € 15,00; Ragazzi e anziani € 7,50; Bambini sotto i 12 anni gratis.

Forte Sant’Elmo – La Valletta

La Valletta - forte sant'Elmo

Forte Sant’Elmo è una fortezza che si trova sulla punta settentrionale di La Valletta ed era un punto strategico per individuare i nemici, divide il Porto Grande dal porto di Marsamuscetto. All’ interno del Forte si può visitare il Museo Nazionale della Guerra dove nelle varie sale sono esposte le armi usate durante i vari conflitti. Una sala è dedicata all’occupazione francese ed un’altra all’occupazione da parte della Gran Bretagna.

Fontana del Tritone – La Valletta

La Valletta - fontana del tritone

Bellissima fontana, monumento simbolo della Valletta, con sculture in bronzo e straordinari giochi di luci. Restaurata, è ritornata al suo antico splendore.

MDINA

Mdina, distante circa 13 Km dalla capitale, si raggiunge con il bus n. 81 o n. 84 in circa 20 minuti di viaggio. E’ un’antica e piccola cittadina racchiusa tra le sue imponenti mura difensive immersa tra viuzze e antichissimi palazzi nobiliari. La porta principale della città (GATE), eretta nel 1724, è fiancheggiata da due leoni. La città medievale è situata su una collinetta visibile dalla strada. La strada principale è Villegaignon Street che attraversa il paese, alla fine di essa c’è Bastion Square, dal quale è possibile ammirare un fantastico panorama. Da vedere:

Giardini di Mdina

L’ingresso ai giardini avviene tramite l’utilizzo dell’ascensore posta vicino al parcheggio principale.

Palazzo Vilhena

Palazzo Vilhena è un bell’esempio di architettura barocca francese. L’edificio si trova in St. Publius Square ed ora ospita il Museo Nazionale di Scienze Naturali. Il museo in effetti ospita diverse collezioni di 25.000 minerali, 4.000 uccelli impagliati, 200 mammiferi, 200 specie di pesci e rettili, e 150.000 tra insetti e conchiglie. Costo ingresso: Adulti 18 ai 59 anni è di € 5,00; Ragazzi dai 12 ai 17 anni e over 60 € 3,50; Bambini dai 6 agli 11 anni € 2,50, l’ingresso è gratuito per i bambini fino ai 6 anni compiuti.

Cattedrale di San Paolo

Nel centro di Piazza San Paolo si trova la cattedrale di Mdina, intitolata a San Paolo che fu il primo vescovo di Malta. Durante la visita si possono notare 2 campanili e 2 orologi: quello a sinistra funge da calendario (mesi e giorni) e quello a destra indica l’ora. L’ex seminario oggi è diventato il Museo della Cattedrale ed ospita preziose collezioni di opere d’arte e documenti originali risalenti all’Inquisizione.
Prezzi (ingresso cattedrale + museo): Adulti € 5,00; gratuito per bambini sotto i 12 anni.

Palazzo Falson

Palazzo Falson, noto anche come Casa Normanna, è un edificio medievale oggi adibito a Museo con molte collezioni di dipinti, gioielli, tappeti, stemmi ed una biblioteca contenente libri e manoscritti di grande valore. Ingresso: adulti € 10,00 ; over 65 € 5,00; Bambini (6-12 anni) gratis.

Museo delle torture

Il Mdina Dungeons è il museo delle torture dove i manichini in cera rappresentano le torture inflitte ai prigionieri, tutto ciò accompagnato da rumori, urla e pianti. Ingresso: € 5,00.

Per chi pernotta a Malta si consiglia di visitare le altre due splendide isole dell’arcipelago maltese: Gozo e Comino. 

Gozo

Victoria è la capitale dell’isola di Gozo, una città fortificata e dai suoi bastioni offre una meravigliosa vista sul mare. È famosa per la sua  Cittadella, per le spiagge e per le rovine del Tempio di Gigantia. Le spiagge sono bellissime ma tutte difficili da raggiungere, perciò si consiglia di recarsi a Ramla Bay, una delle spiagge più ampie di Gozo, famosa per il colore rossastro della sabbia. Si può raggiungere Ramla Bay con l’autobus 302 da Victoria.

Comino

Comino è la terza isola per grandezza dell’arcipelago, un’isola paradisiaca che è anche una riserva naturale, con spiagge di sabbia bianca e acqua cristallina, tutte stupende, ma da recarsi assolutamente alla Blue Lagoon con acque di un meraviglioso turchese.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione.